Prodotti Assistenza Download Chi siamo Carriere News & Events
Active Pressure Sensors

DI/DU

Sensori piezoelettrici e capacitivi

Robusto sistema di misurazione della pressione in ambito industriale

Le serie DI/DU utilizzano un sensore piezoelettrico o una cella capacitiva miniaturizzata. Ciò consente la misurazione di valori da 2000 a 1 mbar (da 1500 a 0,75 torr) per i sensori di vuoto su base piezoelettrica e di valori da 200 a 0,1 mbar (da 150 a 0,075 torr) per i sensori di vuoto su base capacitiva.

Indipendentemente dal tipo di sensore utilizzato, è possibile scegliere tra guarnizioni FPM o EDPM per assicurarsi che venga utilizzata una tecnologia di tenuta che garantisce la massima durata nel processo. Rimane da scegliere se si desidera un'uscita analogica 0-10 V (serie DU) o un'uscita 4-20 mA (serie DI). Le uscite 4-20 mA vengono generalmente utilizzate se vi è un rischio di interferenze elettriche o di caduta del segnale su cavi lunghi. 

Offriamo inoltre sensori piezoelettrici differenziali (da -1000 a +1000 mbar) che consentono la misurazione della pressione rispetto alla pressione atmosferica, utile per il monitoraggio di camere di trasferimento.

Vantaggi per l'utente

Intervallo di pressione assoluta da 0,1 a 200 mbar o da 1 a 2000 mbar, intervallo di pressione relativa da -1000 mbar a +1000 mbar

Elevata resistenza alla corrosione, alle vibrazioni e alla sovrappressione

Misurazione della pressione indipendente del gas con regolazione dello zero digitale tramite pulsante

Segnale di uscita lineare da 4 a 20 mA (DI)/da 2 a 10 V (DU)

Design compatto, necessario un solo sensore

Alloggiamento con grado di protezione IP54 con collegamento DN 16 ISO-KF e filettatura interna G femmina da 1/4"

Misurazione a diaframma capacitivo vs piezoelettrico

La differenza tra una misurazione a diaframma capacitivo e piezoelettrico sta nel fatto che negli indicatori capacitivi la deviazione del diaframma viene misurata elettricamente anziché meccanicamente. Pertanto, gli indicatori capacitivi reagiscono molto più rapidamente e sono più precisi per misurazioni accurate a pressioni inferiori.  

Il sensore a membrana piezoresistivo utilizza un sensore in ceramica. L'applicazione della pressione provoca il piegamento di un sottile diaframma e, di conseguenza, l'applicazione di un ponte-resistore sulla sua parte posteriore. La conseguente azione sul ponte di misurazione è una misura della pressione assoluta che agisce sulla membrana. Questo metodo di misurazione è più economico del rilevamento capacitivo e viene quindi utilizzato in situazioni sensibili ai costi, come il settore alimentare e del confezionamento.  

In genere, la gamma DI/DU viene utilizzata in processi difficili e in ambienti sporchi. Per questo motivo, tutte le varianti hanno un grado di protezione IP54 e sono in grado di funzionare a temperature comprese tra 0 e 60 °C, il che significa che sono perfette per l'uso in ambienti non protetti normalmente presenti nell'industria pesante/generale. Un'altra caratteristica comune delle serie DI/DU è la loro dimensione compatta, che le rende ideali per l'integrazione in spazi ristretti all'interno delle apparecchiature. 

Sebbene questi indicatori di solito siano integrati direttamente in un PLC, soprattutto in presenza di uscite da 4-20 mA, se è necessario un display locale, è possibile integrarli tramite i nostri controller della serie DISPLAY o GRAPHIX. Ciò consente di monitorare più punti di pressione in un unico punto del sistema. 

Precision Vacuum Gauging
Contact Leybold

Parliamo

La vicinanza dei clienti è importante per noi. Contattaci per qualsiasi domanda.