Prodotti Assistenza Download Chi siamo Carriere News & Events
IONIVAC ITR 90

IONIVAC

Indicatore Bayard Alpert a catodo caldo

Perché IONIVAC?

La nostra serie di indicatori IONIVAC, passivi (IE) o attivi (ITR), offre la possibilità di effettuare misurazioni nel vuoto ultra alto. Ciò consente il tracciamento dettagliato di esperimenti e il controllo delle variabili nei processi. 

Gli indicatori a catodo caldo IONIVAC funzionano con un catodo caldo che emette elettroni che interagiscono con un anodo. Il gas misurato viene quindi ionizzato. La corrente ionica positiva risultante viene rilevata attraverso il terzo elettrodo e questa corrente viene utilizzata come segnale proporzionale alla pressione. 

I sensori a ionizzazione a catodo caldo offrono una vasta gamma di misurazioni da 10-12 a 10-1 mbar (da 0,75·10-10 a 0,75·10-1 torr) a seconda del tipo di tecnologia a catodo caldo utilizzata.

Serie IONIVAC ITR90/200

Trasmettitore combinato ottimizzato

Lo IONIVAC ITR è un trasmettitore combinato ottimizzato. La combinazione di un sensore a ionizzazione a catodo caldo (che utilizza il metodo Bayard Alpert di ionizzazione a catodo caldo) e di un sensore Pirani consente misurazioni della pressione di vuoto da 5 . 10-10 a 1000 mbar (da 3,75 . 10-10 a 750 torr). 

Sono disponibili due varianti principali:

  • ITR 90 con singolo filamento a catodo caldo
  • ITR 200 con doppio filamento per aumentare la durata tramite ridondanza integrata. In caso di guasto, i filamenti vengono automaticamente commutati e indicano che un filamento è guasto. Per aumentare ulteriormente la durata dell'indicatore, è possibile eseguire un programma di degasaggio in grado di rinvigorire le prestazioni dei filamenti. 

Con entrambi i tipi di IONIVAC ITR abbiamo a disposizione interfacce analogiche, Digital e Profibus, oltre a display integrati opzionali per la visualizzazione delle pressioni locali. 

Durante gli interventi di assistenza su questi indicatori, la taratura del sensore viene eseguita sulla testa dell'indicatore, quindi quando si sostituisce il tubo, l'indicatore viene pre-tarato e sarà immediatamente preciso, anziché richiedere una taratura a zero/alla pressione atmosferica.

In questo modo si hanno:

  • Misurazioni costanti della pressione da 1 . 10-10 mbar/torr alla pressione atmosferica  
  • Design compatto con modalità di degasaggio e catodi scambiabili 
  • Sensore riscaldabile per consentire la misurazione dell'ultra alto vuoto 
  • Interfacce analogiche, display, Digital e Profibus disponibili per una semplice installazione 
  • Elevata ripetibilità nell'intervallo di pressione del processo tipico da 10-2 a 10-9 mbar  
  • Misurazioni precise della pressione UHV con misurazione passiva, per misurazioni fino a e-12mbar/torr  
IONIVAC ITR 90

Serie IONIVAC IE 414/IE 514

Top di gamma per la misurazione UHV

I nostri indicatori della serie IONIVAC IE sono il top di gamma nella misurazione del vuoto ultra alto, con lettura della pressione di base ultra bassa ed elevati livelli di accuratezza. 

In combinazione con i nostri controller di indicatori passivi, vengono utilizzati in ambienti che richiedono letture dettagliate della pressione ai livelli più bassi. 

I sensori passivi IONIVAC IE utilizzano la tecnologia di ionizzazione a catodo caldo per misurare le pressioni più basse. 

  • La serie IE 414 utilizza la tecnologia Bayard Alpert ed è in grado di misurare da 2 . 10-11 a e-2 mbar (da 1,5e-11 a e-2 torr). 
  • Per raggiungere le pressioni più basse è necessario ridurre l'effetto dei raggi X. Ciò avviene con il nostro indicatore della serie IE 514, utilizzando il metodo di estrazione della ionizzazione a catodo caldo. Con questa tecnologia dei sensori è possibile leggere valori da 2e-12 a 1e-4 mbar (da 2e-12 a 7,5e-5torr).
Contact Leybold

Parliamo

La vicinanza dei clienti è importante per noi. Contattaci per qualsiasi domanda.