La nuova dimensione nella progettazione delle pompe turbomolecolari - TURBOVAC i

Alla Conferenza & Esposizione PITTCON 2014, nella McCormick Place di Chicago, IL, dal 2 al 6 marzo, Oerlikon Leybold Vacuum presenterà una nuova linea di pompe turbomolecolari con elettronica di azionamento integrata. Le nuove pompe della linea di prodotti TURBOVAC i offrono costantemente la massima performance, anche in caso di esigenze molto divergenti. Grazie al loro stadio di compressione supplementare, la TURBOVAC 350 i e la 450 i sono particolarmente indicate nelle applicazioni per vuoto ultra-spinto e per l'integrazione nelle soluzioni con sistemi a pompe compatte.

Con una velocità di pompaggio per gas leggeri fino al 60% superiore a quella dei prodotti analoghi e con un livello di compressione circa 100 volte superiore rispetto ai prodotti della generazione precedente, queste pompe sono state progettate soprattutto per i processi con piccole pompe di sostegno. Il TURBOVAC T 350 i e il T 450 i, progettati con rotori classici, spiccano per quanto riguarda l'elevato flusso del gas, il tempo di avviamento veloce e l'insensibilità al particolato e sono quindi ottimizzati per applicazioni di processo e con carichi elevati di gas.

Le pompe TURBOVAC 350-400 i Multi Inlet sono stata appositamente sviluppate per soddisfare i requisiti di strumentazione analitica offrendo un altissimo livello di flessibilità e consentendo la personalizzazione del numero, dell'altezza e della posizione dei punti di aspirazione. Inoltre è possibile adattare il corpo pompa o personalizzare la pompa in base alla vostra camera per vuoto specifica.

"Grazie al miglior rapporto tra prestazioni e dimensioni secondo i range stabiliti dalla norma ISO 100 e 160, le nostre nuove pompe turbomolecolari presentano un concetto innovativo. I rotori e gli stadi Holweck sono stati ottimizzati. Si è ottenuta un'eccellente prestazione di produzione vuoto e una velocità di pompaggio finora irraggiungibile. Ciò accelera il pompaggio soprattutto in connessione con gas leggeri", afferma il Dr. Martin Füllenbach sulla nuova linea di pompe turbomolecolari.

I cuscinetti ibridi senza manutenzione né olio in quanto lubrificati a vita, spiccano per l'estrema affidabilità e durata nel tempo rendendo superflua la manutenzione regolare per il cambio dell'olio. Il sistema di cuscinetti garantisce basse vibrazioni e un funzionamento poco rumoroso risultando così meno esigente per le applicazioni sensibili alle vibrazioni. I cuscinetti a sfera in ceramica sono sostituibili sul posto qualora fosse necessario.

La progettazione termica ottimizzata della TURBOVAC i assicura il raffreddamento ottimale dei cuscinetti. Per proteggere i cuscinetti contro i gas o le particelle critiche, tutte le pompe sono dotate di un collegamento per gas di spurgo. Questo non solo aumenta significativamente la vita utile della pompa, ma anche i tempi di funzionamento del sistema in generale.

La famiglia TURBOVAC i offre numerosi optionals per soddisfare una vasta gamma di esigenze diversificate. Sia la TURBOVAC 350 i che la 450 i sono disponibili con un'apertura aggiuntiva tra gli stadi che consente l'evacuazione di una camera aggiuntiva. Per mantenere quanto più semplici possibile l'installazione, il funzionamento e la manutenzione, la TURBOVAC i è dotata di un attacco a flangia per vuoto girevole, di elettronica di azionamento integrata con alimentazione diretta 24/48 V DC, nonché un'interfaccia di comunicazione flessibile con USB, RS 485 e porte I/O digitali. Su richiesta sono disponibili opzioni d'interfaccia addizionali.

Una gamma flessibile e completa di accessori completa la nuova linea di prodotti. Essa comprende, tra l'altro, alimentatori economici per tensioni di alimentazione da 100 V a 240 V (sia a bordo che a se stanti), unità di raffreddamento aria o acqua regolabili, rivestimenti di riscaldamento, accessori di ventilazione e spurgo gas (controllati attivamente, passivi) così come i kit di installazione e montaggio per facilitare la messa in funzione.