Hyperloop: il trasporto verso il futuro

Oerlikon Leybold Vacuum fornisce la tecnologia del vuoto per un sistema di trasporto terrestre ad alta velocità.

Oerlikon Leybold Vacuum, pioniere delle tecnologie per vuoto con sede a Colonia, porta la sua vasta esperienza nella tecnologia del vuoto in uno dei progetti di trasporto più impegnativi del futuro. Il lungimirante tedesco-americano Dirk Ahlborn, CEO di Hyperloop Transportation Technologies, si è imposto come obiettivo di far diventare realtà l'idea apparentemente utopica del fondatore di Tesla, Elon Musk: Dal 2018 in poi, la gente dovrebbe viaggiare alla velocità degli aerei attraverso un sistema di tubi a pressione ridotta.

Prima di qualsiasi applicazione, tuttavia, occorre un gran numero di prove e calcoli per le condizioni del vuoto prima che venga costruita la pista di Hyperloop nella Quay Valley, in California, trasportando a partire dal 2016 gli abitanti di questa città concettuale. La pista sarà un tunnel lungo otto chilometri, a cui è collegato il sistema di pompaggio per vuoto di Oerlikon Leybold Vacuum.

Utilizzando condizioni di vuoto ottimali con un range di pressione previsto tra 100 mbar e 1 mbar, si riduce la resistenza dell'aria contro la capsula di trasporto e quindi si abbassa notevolmente il fabbisogno totale di energia del sistema.

La scelta di un sistema per vuoto adeguato per questo progetto è essenziale sia per la realizzazione della pista di prova, ma anche per il successivo uso permanente. Durante il funzionamento, i fattori di sicurezza, la facilità di manutenzione, i costi di gestione e la sostenibilità sono parametri importanti da prendere in considerazione. Un'attenta considerazione di questi problemi nella progettazione e nello sviluppo del prodotto sono parte integrante della gestione del progetto insieme a Leybold Vacuum. Le esperienze acquisite da vari progetti di ricerca a lungo termine contribuiscono nella valutazione del necessario livello di vuoto ottimale.

Inoltre viene sfruttata l'esperienza nel sottovuoto accumulata da un'azienda da 165 anni leader della tecnologia: Oerlikon Leybold ha già effettuato le simulazioni per stabilire i tempi di pompaggio, il fabbisogno energetico e la configurazione consigliata.

Con il nostro eccezionale software di simulazione PASCAL si può interpretare il condizionamento dell'intero Hyperloop in ogni dettaglio e quindi calcolare le attrezzature necessarie per il funzionamento sottovuoto ottimale. Inoltre, siamo partner di contatto già coinvolti nella fase preparatoria per tutti i problemi di progettazione del vuoto e per la successiva implementazione", spiega Carl Brockmeyer, Capo Sviluppo Commerciale e responsabile di questo ambizioso progetto in Oerlikon Leybold Vacuum. Avvantaggiandosi delle pompe e dei sistemi esistenti collaudati, sono possibili varie combinazioni di vuoto, con compressione secca e con pompe per vuoto convenzionali con paraolio.

Oerlikon Leybold Vacuum vede un elevato potenziale nella tecnologia, e dal momento che è necessaria la tecnologia del vuoto, l'azienda si propone di contribuire al successo di Hyperloop. "C'è una motivazione molto speciale nel contribuire a qualcosa di fondamentalmente nuovo che può rivoluzionare i tradizionali mezzi di trasporto", afferma Dr. Martin Füllenbach, CEO di Oerlikon Leybold Vacuum.

Aziende con vasta esperienza come Oerlikon hanno le migliori opportunità per attuare tali progetti con le loro risorse, i prodotti e il relativo know-how. È proprio questo il motivo per cui i responsabili del progetto di Hyperloop cercano partner forti come Oerlikon Leybold Vacuum, affinché una visione diventi realtà.

Per ulteriori informazioni contattare:

Carl Brockmeyer
Capo Sviluppo Commerciale
T: +49 221 347 1292
F: +49 221 347 31292
carl.brockmeyer@leybold.com
www.leybold.com

Christina Steigler
Comunicazione aziendale
T: +49 221 347 1261
F: +49 221 347 31261
christina.steigler@leybold.com
www.leybold.com